Jean Tardieu

Diffidate dalle parole

 

Il Giudice, con crescente irritazione e insistendo con sarcasmo: Allora, Signor Poutre, racconti a me, che non ero lì, l’accaduto verificatosi in sua assenza e che le è stato riportato da sua moglie, benché questa non vi abbia assistito!

 

15 €
IVA: 0 €
Costo spedizione da 0 €
ISBN: 9788899375003
Disponibilità magazzino: 5 Q.tà
Tempi di consegna: 1-3 days

Q.tà

Sei pièce caratterizzate da una comicità brillante e dinamica, e che riportano il teatro a quella triade molieriana di plaire, divertir, instruire alla quale Tardieu consapevolmente si ispira. Un umorismo intelligente e arguto che si sposa con la riflessione sull’inaffidabilità del linguaggio e sulla solitudine esistenziale. I lunghi silenzi e la ripetizione di brevi frasi sembrano essere gli unici strumenti che i personaggi, e gli esseri umani, hanno per tentare un goffo dialogo, per sfuggire al monologo. Ma per l’autore l’unico autentico linguaggio è quello ineffabile della musica. Allora, nel tentativo di imitarlo, una volta di più, si svela la banalità della comunicazione quotidiana.

Dettagli
Titolo: Diffidate dalle parole
Sottotitolo: Sei pièces
Traduttrice: Federica Locatelli
Lingue: italiano e francese (testo a fronte)
ISBN: 9788899375003
Anno: 2015
Peso: 300 gr
Formato: 20 x 14 x 1
Confezione: brossura cucita
Copertina: morbida
Pagine: 176
Prezzo: 15 €
Questo sito adopera dei cookie di profilazione. Se navighi nel sito e/o accedi ai suoi servizi, acconsenti all'uso dei cookie.